Stamperia Berardinelli

GRAFICA

clicca le immagini per visualizzare la galleria delle immagini

click on images to visualize the gallery

  • Gianni Bertini
New Editions

E’ ora disponibile il catalogo dei multipli di Joe Tilson dal 1964 ad oggi. Tilson’s multiples catalogue 1964-2011 is now available.

Achille Perilli

Autore di un astrattismo caldo, Achille Perilli nasce a Roma il 28 gennaio 1927. E' noto per le composizioni di forme che somiglianti alla proiezione sul piano di parallelepipedi che risultano alla fine inverosimili ed irregolari, quasi irrisolti allo sguardo. Perilli compie le sue opere attraverso un utilizzo del colore forte - gradevole e rigoroso insieme - e supporta il proprio lavoro con una voluta "imprecisione" che va a vantaggio dell’espressività. Dopo aver frequentato il liceo classico, nel 1945 si iscrive alla Facoltà di Lettere; negli anni seguenti è allievo di Lionello Venturi, con il quale prepara la tesi di laurea sulla pittura metafisica di Giorgio De Chirico. Con Dorazio, Guerrini, Vespignani ... more

André Lanskoy

André Lanskoy è nato il 31 marzo 1902 sotto il nome di Andrei Michailovich Lanskoy, figlio del conte Lanskoy. Nel 1919 l'artista fuggito la rivoluzione russa, che va a Kiev. Dopo un soggiorno in Crimea, André Lanskoy raggiunto Parigi nel 1921, dove rimase per il resto della sua vita. Presto l'artista cominciò a studiare pittura presso l'Académie de la Grande Chaumière ". Lanskoy figurativo e ancora vive le immagini di quel tempo erano ispirati da Van Gogh, Matisse e Soutine. Nel 1923 André Lanskoy qualificata per il "Salon d'Automne", dove è stato scoperto da Wilhelm Uhde, che poi metterlo in contatto con le persone giuste e lo ha aiutato con la sua prima mostra personale nel 1925 ... more

Davide Benati

Nato a Reggio Emilia il 23 febbraio 1949, Benati frequenta il Liceo Artistico di Modena e, successivamente, l'Accademia di Brera a Milano, oggi è titolare della cattedra di Anatomia Artistica all'Accademia di Belle Arti di Bologna. La mostra d'esordio è, nel 1972, alla Galleria il Giorno di Milano; il suo curriculum espositivo, già significativo negli anni Settanta - anni intensi di ricerche e di sperimentazioni - si arricchisce negli anni Ottanta, di mostre personali e di partecipazioni ad esposizioni di gruppo di particolare rilievo e prestigio, anche internazionali: nel 1982 è invitato alla Biennale di Venezia ... more

Gianni Bertini

Gianni Bertini è nato nel 1922. E’ astratto dal 1947. Nel 1948 consegui' una laurea in matematica pura, pur dipingendo già da tempo come autodidatta. Le sue prime opere astratte datano dal 1947.Tra il 1948 e il 1949 realizza il ciclo dei ‘Gridi’ facendo uso di lettere stampigliate e cifre. Dopo un breve soggiorno a Roma, nel 1950 si stabilisce a Milano. Partecipa attivamente alla vita culturale italiana e fa parte del MAC milanese. Quindi realizza delle pitture dove la sgocciolatura è largamente impiegata. Tali opere vennero presentate nell’ottobre del 1951 alla galleria Numero di Firenze ... more

Bruno Munari

Bruno Munari (Milano, 24 ottobre 1907 – Milano, 30 settembre 1998) è stato un artista e designer italiano. È stato uno dei massimi protagonisti dell'arte, del design e della grafica del XX secolo, dando contributi fondamentali in diversi campi dell'espressione visiva (pittura, scultura, cinematografia, design industriale, grafica) e non visiva (scrittura, poesia, didattica) con una ricerca poliedrica sul tema del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell'infanzia attraverso il gioco. Bruno Munari è figura leonardesca tra le più importanti del novecento italiano. Assieme allo spaziale Lucio Fontana ... more

Giuseppe Capogrossi

Giuseppe Capogrossi (Roma, 7 marzo 1900 – Roma, 9 ottobre 1972) è stato un pittore italiano. Di nobile origine fece gli studi classici e si laureò in giurisprudenza. Nel 1923-24 studiò pittura con Felice Carena e nel 1927 si recò a Parigi con Fausto Pirandello. Questo fu il primo viaggio, in quello che allora era il centro culturale Europeo, cui ne seguirono parecchi altri negli anni successivi. Nel 1930 partecipò alla XXVII Biennale di Venezia e, a partire dalla III Sindacale Romana (1932), prese parte regolarmente alle Sindacali, alla Biennale di Venezia e alla Triennale di Milano, talvolta presentando parecchie opere. Insieme a Corrado Cagli ...more

Carla Badiali

Carla Badiali (Novedrate 1907- Como 1992) Trascorre l’infanzia in Francia, a St.Etienne, centro famoso per gli arazzi e le tappezzerie, dove frequenta le scuole elementari e medie, seguendo lezioni di disegno artistico. A tredici anni torna in Italia e si iscrive all’istituto tecnico-industriale per la lavorazione della seta di Como. Tra i suoi insegnanti nella sezione di disegno c’è Manlio Rho. “Impara a preparare, su carta millimetrata, le schede per i tessitori, vere e proprie astrazioni geometriche dell’immagine da riprodurre. L’abitudine ad una lettura siffatta delle immagini reali ... more

Carlo Carrà

nacque a Quargnento (Alessandria) l'11 febbraio del 1881. Nel 1899-1900 il C. fu per la prima volta a Parigi, poi a Londra; ma i corsi regolari li seguì all'Accademia di Brera, alla scuola di Cesare Tallone. Vide molta pittura antica e moderna a Londra e a Parigi; a Milano guardava soltanto a Segantini, Previati, Mosé Bianchi. Per quel tempo, la sua era una "informazione" abbastanza vasta, tale da fargli capire, per via di confronto, che l'arte borghese italiana del primo Novecento non poteva suggerirgli alcuna idea innovatrice.

Emilio Scanavino

Emilio Scanavino (Genova, 28 febbraio 1922 – Milano, 28 novembre 1986) è stato un pittore e scultore italiano. Nel 1938 si iscrisse al Liceo Artistico Nicolò Barabino di Genova, dove conobbe il professor Mario Calonghi, figura di grande stimolo culturale per la sua prima formazione. Nel 1942 fece la sua prima mostra personale presso il Salone Romano di Genova. Nello stesso anno si iscrisse alla Facoltà di Architettura dell’Università di Milano. Nel 1946 si sposò con Giorgina Graglia. Nel 1947 Scanavino si recò per la prima volta a Parigi dove soggiornò per qualche tempo ed ebbe modo di incontrare poeti e artisti come Edouard Jaguer, Wols ... more

Emilio Tadini

Emilio Tadini (Milano, 1927 – Milano, 25 settembre 2002) è stato un pittore, scultore e poeta italiano. Laureato in lettere, è stato presidente dell'Accademia di Belle Arti di Brera dal 1997 al 2000. Ha iniziato la sua attività letteraria sulla rivista Politecnico di Elio Vittorini nel 1947, pubblicando saggi, romanzi, poesie e monologhi. Ha esposto le sue prime opere negli anni sessanta ed è stato invitato alla Biennale di Venezia nel '78 e '82. Nel 2001 si è tenuta una sua retrospettiva a Milano. È stato critico d'arte e letteratura per il Corriere della sera. Si spegne a Milano il 25 settembre 2002 ... more

Emilio Vedova

Emilio Vedova (Venezia, 9 agosto 1919 – Venezia, 25 ottobre 2006) è stato un pittore e incisore italiano. Formatosi sull'espressionismo, operò inizialmente in contatto con il gruppo di Corrente (1942-43), in cui collaboravano anche Renato Guttuso e Renato Birolli. Nel dopoguerra fu tra i promotori del Fronte nuovo delle arti. Proprio in questo periodo, nel 1949-1950, Vedova aderì al progetto della importante collezione Verzocchi (avente a tema "Il lavoro nella pittura contemporanea" ed attualmente conservata presso la Pinacoteca civica di Forlì), inviando, oltre ad un autoritratto, l'opera "Interno di fabbrica"... more

Enzo Cucchi

La scatola si chiama Prisca (dal latino prius, \"antico\"), la casa si chiama Arda, come la marca delle squadre e dei righelli di plastica che ci facevano usare a scuola durante l\'ora di disegno. Dimensioni: 33cm di lunghezza, 11cm di altezza e 11cm di base. La scatola ha una stampa serigrafica nera. Contiene tre cubi di carta, tre litografie cubiche ma non cubiste, con dei piccoli arcobaleni serigrafici inseriti come fossero led, luci fredde su segni neri e caldi... The box is called Prisca (from the Latin prius, \"antique\"), the house is called Arda, like the brand name of the plastic set-squares and rulers that they made us use in school during drawing lessons. Dimensions: 33 cm. long, 11 cm. high, and 11 cm. wide. The box is silkscreen- printed in black. It contains three paper cubes, three cubic though not cubist lithographs with tiny silkscreened rainbows inserted as though they were LEDs, cold lights on warm, black marks...

Eugenio Carmi

Nato a Genova nel 1920, Carmi studia a Torino sotto la guida di Felice Casorati. La lunga esperienza di grafico maturata negli anni 50, è fondamentale per la sua ricerca pittorica, impostata su una rigorosa struttura geometrica e su una attenta analisi percettiva dei valori cromatici. E' stato responsabile dell'immagine dell'Italsider dal 1958 al 1965. Ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 1966. Nel 1967 presenta opere elettroniche alla mostra "Superlund" curata da Pierre Restany a Lund in Svezia. Nel 1968 Presenta il "Carm-o-matic" ... more

Franco Angeli

Franco Angeli (Roma, 1935 -1988) Franco Angeli è l’ultimo bohemien della generazione degli idealisti combattenti. Gli aerei sono il suo mitra, il quarter Dollar il suo slogan, i cimiteri partigiani il suo impegno, l’Amore il suo amore. Per Franco Angeli, autodidatta, l’esigenza di dipingere esplode come affermazione di libertà. Nel 1957 nascono i primi lavori di Franco Angeli. II bombardamento di San Lorenzo, a cui assiste di persona, lo turba profondamente ed influenza, per la scelta di materiali come garze e cromatismi rosso cupo, la sua pittura che diviene la denuncia evidente di un malessere sociale. Nel 1960 la collettiva, alla “Galleria La Salita” di Roma, con Festa Schifano e Uncini; mentre nel 1960 ... more

Franco Gentilini

Franco Gentilini (Faenza, 4 agosto 1909 – Roma, 5 aprile 1981) è stato un pittore italiano. Nasce a Faenza il 4 agosto 1909. Dopo aver frequentato le scuole elementari, inizia a lavorare come apprendista in una bottega di ebanista intagliatore. Tra il 1921 e il 1925 frequenta i quattro corsi serali della Scuola Comunale «Tommaso Minardi» di Disegno industriale e Plastica. Successivamente incontra il pittore Giovanni Romagnoli, titolare della cattedra di Pittura all'Accademia di Belle Arti di Bologna, che gli dà i primi consigli. Nel 1928 fa il primo viaggio a Parigi, nel 1930 la giuria della XVII Biennale di Venezia ... more

Giovanni Sesia

Giovanni Sesia è nato a Magenta, Milano, il 3/8/1955, è un artista particolare che si pone a metà fra pittura e fotografia, rielaborando lastre e scatti con tratti ad olio. L'origine va ricercata nel ritrovamento di pellicole e lastre antiche che vengono ristampate su tavola e poi ritoccate con colori ad olio, polveri di ferro e rame e ricoperte da una fitta scrittura, che diventa anch'essa segno pittorico. Tra i suoi più recenti cicli di opere è degna di nota una serie nata dal ritrovamento di pellicole e lastre appartenenti all'archivio di un istituto psichiatrico lombardo che ritraggono volti dagli anni Trenta agli anni ... more

Graham Sutherland

Graham Vivian Sutherland (Londra, 24 agosto 1903 – Mentone, 17 febbraio 1980) è stato un pittore inglese. Può essere considerato fra i capiscuola della pittura britannica contemporanea. Iniziò come incisore risentendo dell\'influsso di Blake e insegnò incisione alla Scuola d\'Arte di Chelsea. Illustrò libri, disegnò costumi e scenografie per il teatro, indi, dal 1936, si dedicò alla pittura dando del surrealismo una versione originalissima e tipicamente inglese in cui sono presenti influssi di Klee, Lam e Picasso. Nel primo periodo lavorò su un\'idea di paesaggio trasformando le forme vegetali e minerali in specie di totem ... more

James Rosenquist

James Rosenquist (Grand Forks, 29 novembre 1933) è un pittore statunitense. È considerato uno dei padri storici della Pop Art, abbreviazione di "Popular Art", insieme a Andy Warhol e Roy Lichtenstein. Egli indaga il mondo del cinema, della televisione e della pubblicità dandone una rappresentazione accattivante ma frammentata. La sua è una pittura policroma che esaspera dettagli decontestualizzati di oggetti banali e spunti tematici facenti parte della nostra vita quotidiana. I suoi quadri si caratterizzano per il grande formato e i temi propri del mondo pubblicitario, del quale ha fatto parte all'inizio della sua carriera...more

Jim Dine

Jim Dine nasce nel 1935 a Cincinnati negli Stati Uniti. Fa degli studi d’arte all’Università dell’Ohio (1953-1957). Stabilitosi a New York nel ’58, realizza subito i suoi primi “happenings”, e 2 anni dopo si tiene la sua prima Personale. Fin dagli esordi della sua carriera artistica, Jim Dine insegue dei temi che diverranno ricorrenti come l’autoritratto, il corpo, la memoria; e questa perenne ricerca passa attraverso la pittura, le tecniche miste, la scultura , il disegno o anche altri mezzi espressivi. Il lavoro dell’artista è narrativo ed autobiografico. Nel 1962 Jim Dine partecipa a “New Realism”, l’esposizione che consacra la Pop Art ... more

Joan Miro

Joan Miró i Ferrà (Barcellona, 20 aprile 1893 – Palma di Maiorca, 25 dicembre 1983) è stato un pittore, scultore e ceramista spagnolo, esponente del surrealismo. iglio di un orefice e orologiaio, Joan Miró cominciò a disegnare dall’età di 8 anni. Su consiglio del padre, Miró intraprese studi commerciali ma in parallelo frequentò lezioni private di disegno; dal 1910 al 1911 lavorò come contabile, finché un esaurimento nervoso non lo convinse a dedicarsi all’arte a tempo pieno. Fu il lungo periodo di convalescenza passato nella casa di famiglia a Montroig ... more

Joe Tilson

Joe Tilson nasce a Londra il 24 agosto 1928. Tra il 1944 e il 1946 lavora come falegname e carpentiere e studia alla BrixtonSchool of Building; presta poi servizio militare, dal 1946 al 1949, nella R.A.F.(Royal Air Force). Nel 1949 compie il suo primo viaggio in Italia. Dal 1949 al 1952frequenta la S. Martin's School of Art di Londra assieme a Leon Kossof e Frank Auerbach; nella stessa scuola tornerà come insegnante dal 1958 al 1963. Nel frattempo ... (more)

Joseph Beuys

Nasce a Krefeld nel 1921, ma diceva di essere nato a Kleve. In gioventù frequenta la Hindenburg-Oberschule di Kleve e aderisce al nazismo entrando nella Hitler-Jugend (Gioventù hitleriana). Lo scoppio della seconda guerra mondiale lo vede arruolarsi nell'aviazione, in un primo momento come operatore radio e successivamente come aviatore. Nel 1943, in seguito all'abbattimento del suo aereo in Crimea, viene salvato dall'intervento di un gruppo di nomadi tartari che, trovatolo moribondo, lo curano facendo ricorso alle antiche pratiche della loro medicina. Tale esperienza è stata determinante per il percorso creativo dell'artista, segnato dalla ricerca di un'armonia superiore tra uomo e natura che spingerà molti critici ad attribuirgli l'appellativo di "sciamano" dell'arte. Nel 1944 è fatto prigioniero dagli inglesi ... more

Lucio Del Pezzo

Lucio Del Pezzo (Napoli, 1933) è un artista, pittore e scultore italiano. Uno dei fondatori del Gruppo 58 di Napoli, d'impostazione neosurrealista e neodadaista, ha inoltre collaborato alla rivista Documento Sud. Le sue opere del periodo 1958-1960 proponevano assemblaggi di vari oggetti, tra cui frammenti di stampe e immagini popolari. Nel 1960 si trasferì a Parigi, poi a Milano, dove gli sono state dedicate diverse mostre monografiche (nel 1974 la prima). A partire dal 1962 ... more

Marino Marini

Marino Marini (Pistoia, 27 febbraio 1901 – Viareggio, 6 agosto 1980) è stato un artista, scultore, pittore, incisore italiano. Nasce a Pistoia, ha una sorella gemella, Egle, pittrice e poetessa che diverrà la più grande interprete lirica della sua arte. Nel 1917 si iscrive all'Accademia delle Belle Arti di Firenze, frequentando i corsi di pittura di Galileo Chini e quelli di scultura tenuti da Domenico Trentacoste. Nel 1919 si reca per la prima volta a Parigi dove entra in contatto con le nuove tendenze del mondo dell'arte. Tornato in Italia comincia a praticare la pittura e l'incisione, legandosi alla tradizione figurativa di fine ottocento e in particolare all'opera di Medardo Rosso ... more

Mario Nigro

Mario Nigro (Pistoia 1917 – 1992) Il padre è un professore di matematica, la madre è figlia di un ufficiale garibaldino. La sua educazione è severa e alquanto ritirata. Trasferitesi ad Arezzo, inizia a studiare pianoforte a sei anni; in seguito, nel 1929, si trasferisce a Livorno, che resterà la sua città di adozione, e intraprende lo studio del violino. Dal 1936 frequenta l'Università di Pisa. Incomincia ... more

Mario Radice

Mario Radice (Como, 10 agosto 1898 – Milano, 26 luglio 1987) è stato un pittore italiano, considerato uno dei capiscuola dell'astrattismo. Appartenne, insieme a Manlio Rho, Aldo Galli, Carla Badiali ed altri al gruppo di artisti denominato degli "astrattisti comaschi", che rappresentò in modo originale la strada italiana alle avanguardie europee dell'arte astratta. Attirato dai problemi dell'architettura razionalista, fu tra i primi artisti italiani a liberarsi degli schemi del Novecento per partecipare ai primi fermenti della pittura astrattista in Italia, lavorando a contatto dei maggiori architetti razionalisti (Terragni, Lingeri, Sartoris e Cattaneo)... more

Mario Schifano

Mario Schifano (Homs, 20 settembre 1934 – Roma, 26 gennaio 1998) è stato un artista e pittore italiano. Nacque nella Libia italiana, dove il padre, impegato del ministero della Pubblica istruzione era stato trasferito. Pochi anni dopo tornò a Roma. Si avvicinò all'arte seguendo il padre che lavorava al museo etrusco di Valle Giulia. Ritenuto da molti l'esponente di spicco della pop art italiana (sebbene lo stesso Schifano preferiva non essere inquadrato in alcuna corrente artistica), venne considerato l'erede di Andy Warhol. Insieme ai "pittori maledetti" (Angeli, Tano Festa ecc.) rappresentò un punto fondamentale dell'arte contemporanea italiana ed europea ... more

Max Huber

Max Huber (Baar, 1919 – Mendrisio, 1992) è stato un designer svizzero , la cui attività si è svolta prevalentemente in Italia. Inizia come incisore, studiando alla Kunstgewerbeschule di Zurigo, ma subito si indirizza, grazie ai celebri fotografi svizzeri Werner Bischof e Alfred Willimann verso una cultura visiva di stampo contemporaneo, influenzata dai movimenti dell'epoca (tra cui il futurismo russo) e l'influenza della fotografia nella grafica. Viene chiamato a collaborare all’industria grafica Conzett & Huber. Qui incontra Max Bill e Hans Neuburg. Nel 1940 si stabilisce a Milano, nella fucina grafica più importante dell'epoca ... more

Mel Ramos

Mel Ramos (Sacramento, 24 luglio 1935) è un pittore statunitense. Può essere considerato uno degli ultimi esponenti della Pop Art, anche se l'ironia delle sue opere, per alcuni critici, lo pone al di fuori della categoria artistica. Anche se principalmente pittore figurativo, Mel Ramos ha sperimentato sia l'arte realista che astratta. Alcuni dei suoi lavori incarnano entrambi gli stili. Egli viene acclamato dalla critica come uno sperimentatore ironico e dissacrante. Il suo tema principale, peraltro comune ad altri esponenti del movimento pop, è la critica al consumismo, utilizzando ed esasperando il linguaggio e la tecnica dei fumetti. Mel Ramos ... more

Mimmo Paladino

Domenico Paladino, meglio noto come Mimmo (Paduli, 18 dicembre 1948), è un artista e pittore italiano. È tra i principali esponenti della Transavanguardia, movimento fondato da Achille Bonito Oliva nel 1980 che individua un ritorno alla pittura, dopo le varie correnti concettuali sviluppatesi negli anni settanta. Le sue opere sono collocate in permanenza in alcuni dei principali musei internazionali tra cui il Metropolitan Museum of Art di New York. Tiene la sua prima personale a Caserta, nel 1969. Nel 1978 è a New York dove espone, nell’anno successivo, in personali alla Marian Goodman Gallery e alla Annina Nosei Gallery. Nato il 18 dicembre 1948 a Paduli ... more

Mimmo Rotella

Mimmo (Domenico) Rotella (Catanzaro, 7 ottobre 1918 – Milano, 8 gennaio 2006) è stato un artista e pittore italiano. Conclusa la scuola media si sposta a Napoli nel 1933 per intraprendere gli studi artistici, ma ottenuto un impiego al Ministero delle Poste e Telecomunicazioni, nel 1941, si trasferisce a Roma. Resta nella capitale solo per un breve periodo, perché viene richiamato alle armi. Nel '44 lascia l'esercito ed ottiene il diploma al Liceo Artistico di Napoli. Tra il 1944 e il 1945 insegna Disegno a Catanzaro. Nel 1945 è nuovamente a Roma e, dopo gli inizi figurativi e le prime sperimentazioni, inizia a dipingere quadri neo-geometrici. Inizia nel 1947 a ... more

Peter Phillips

Peter Phillips is one of the preeminent British Pop Artists of our time. His work ranges from oils on canvas to multi-media compositions and collages. Vibrant in color and filled with iconography of images drawn from daily life, Peter's work appeals to the spectator's memory, elevates curiosity and awakens their minds to the world around them. As one of the originators of Pop Art, Peter got his start at the Royal College of Arts with his fellow students David Hockney, Allen Jones, R.B. Kitaj and others of the British Pop Art Movement. When he was awarded a Harkness Fellowship ... more

Piero Dorazio

Piero Dorazio (Roma, 29 luglio 1927 – Todi, 17 maggio 2005) è stato un pittore e architetto italiano, che con la sua pittura ha contribuito dal 1945 all’affermazione dell'astrattismo in Italia.Dorazio nasce a Roma dove studia architettura. Molto giovane, nel 1944, incontra la corrente astrattista della capitale ed inizia una serie di collaborazioni con i suoi protagonisti. Figura tra i firmatari del manifesto Forma 1, assieme a personaggi del calibro di Pietro Consagra, Ugo Attardi, Antonio Sanfilippo e Carla Accardi, con cui sancì la sua piena adesione al movimento dell'astrattismo. Molto della sua popolarità ... more

Pierre Alechinsky

Pierre Alechinsky (Bruxelles, 19 ottobre 1927) è un pittore, scultore e incisore belga. Studia illustrazione di libri e tipografia, ma dipinge anche in uno stile appartenente a quel movimento post-cubista che poi modificherà sino ad arrivare a somigliare più al suo connazionale James Ensor. Nasce a Bruxelles, ma per molti anni vive e lavora tra Bougival, zona visitata spesso da Renoir e il sud della Francia. Nel 1944 frequenta l'Ecole nationale supérieure d'Architecture et des Arts décoratifs de La Cambre, a Bruxelles, dove studia tecniche di illustrazione, stampa e fotografia. Un anno dopo, nel 1945 scopre ... more

Sandro Chia

Sandro Chia nasce a Firenze nel 1946 ed inizia la sua formazione artistica all'Istituto d'Arte di Firenze per proseguire gli studi presso l'Accademia di belle Arti dove si laurea nel '69. Negli anni seguenti viaggia , si muove tra l'Italia l'Europa e la turchia ma il suo viaggio è più che altro interiore , una ricerca di se stesso che serve a riordinare le idee e che lo fa sbarcare di nuovo in Italia , a Roma, ... more

Sebastian Matta

L'intero nome di Roberto Matta, pittore cileno, nasce a Santiago del Cile l'11 novembre 1911 è Roberto Sebastián Antonio Matta Echaurren. Dopo gli anni di studio liceali, completa la sua educazione alla Scuola di Architettura della Università Cattolica di Cile dove si laurea nel 1933 con l'originale progetto "La lega di religioni - Valle di Joasphat, l'Isola dell'Elefante", un tempio per 147 religioni, con disegni realizzati alla Scuola di Belle Arti. Dopo la laurea Roberto Matta si concede un lungo viaggio per conoscere l'Europa, si ferma a Parigi dove lavora con l'architetto Le Corbusier ed entra nel mondo degli intellettuali spagnoli e francesi. Nel 1936, Roberto Matta ... more

Stephen Cambers

Stephen Chambers was born in 1960 in London. Trained in Central St. Martins and Chelsea School of Art and has extensively held solo and group shows both in USA and Europe including a large retrospective in the Frissaras Museum, Athens. His works is in many public and private collections. Since 2005 was elected as a Royal Academician...more

Valerio Adami

Valerio Adami (Bologna, 17 marzo 1935) è un pittore italiano. Partito da una pittura espressionista influenzata dall'opera di Francis Bacon e poi da una pittura astratto - gestuale, si pose successivamente il problema del recupero della figurazione risolta, secondo i moduli della Pop Art americana e in particolare di Roy Lichtenstein, sviluppando una sorta di racconto a fumetti fantastico e ironico dove in interni spersonalizzati si dispongono oggetti banali, assunti come simboli, anche sessuali, della modernità. Lo stile si distingue nell'uso di una materia cromatica in stesure piatte, liscie e continue, dentro le nette recinzioni nere del disegno. Dal 1954... more

William Crozier

William Crozier (born 1930 in Glasgow) is a contemporary Irish-Scots still-life and landscape artist currently based in Hampshire, UK and West Cork in Ireland Crozier was born in Glasgow in 1930 of Irish parents and educated at the Glasgow School of Art between 1949 and 1953. On graduating he spent time in Paris and Dublin before settling in London where he quickly gained a reputation as the 1950s equivalent of a Young British Artist through the early success and notoriety of his exhibitions of assemblages and paintings at the ICA, Drian and the Arthur Tooth galleries, with whom he had a long association... more