Artisti / Sandro Chia

Sandro Chia nasce a Firenze nel 1946 ed inizia la sua formazione artistica all’Istituto d’Arte di Firenze per proseguire gli studi presso l’Accademia di belle Arti dove si laurea nel ’69. Negli anni seguenti viaggia , si muove tra l’Italia l’Europa e la Turchia ma il suo viaggio è più che altro interiore, una ricerca di se stesso che serve a riordinare le idee e che lo fa sbarcare di nuovo in Italia, a Roma, dove tiene una delle sue prime esposizioni personali presso la Galleria la Salita nel 1971. Sono i mitici anni ’70 carichi di fervore e innovazione quelli che fanno incrociare il suo destino con quello di altri giovani artisti suoi contemporanei con i quali condivide lo stesso filone espressivo e concettuale : Mimmo Paladino, Enzo Cucchi, De Maria, Clemente. É la “Transavanguardia”, filone in bilico tra Concettuale , Mitologia ed Espressionismo pittorico taggato poi come Neo-Espressionismo ed evoluto in Classicismo -Espressionista. Chia prosegue la sua formazione a Monchengladbach in Germania per anni ma il viaggio prosegue attraverso le mostre i paesi e gli incontri per sbarcare a New York nei primissimi anni ’80 dove si stabilisce.
-
Sandro Chia was born in Florence in 1946 and began his artistic training at the Art Institute of Florence to continue his studies at the Academy of Fine Arts where he graduated in '69. In the following years he travels, he moves between Italy, Europe and Turkey but his journey is more than anything else interior, a search for himself that serves to rearrange the ideas and that makes him land back in Italy, Rome, where he held one of his first solo exhibitions at the Galleria la Salita in 1971. These are the mythical 70's, full of fervor and innovation that make his destiny cross with that of other young contemporary artists with whom he shares the same expressive and conceptual vein: Mimmo Paladino, Enzo Cucchi, De Maria, Clemente. It is the "Transavanguardia", a trend poised between Conceptual, Mythology and Expressionism pictorial tagged then as Neo-Expressionism and evolved into Classicism-Expressionist. Chia continues his training in Monchengladbach in Germany for years but the journey continues through exhibitions, countries and meetings to land in New York in the early 80s where he settled.